Marianna Simonetti

Luci femminili di anime colorate

Terzo appuntamento per il calendario StArt – l’arte per tutti di Mondadori dove questa volta è un artista donna a rappresentare l’arte contemporanea nei suoi colori e nelle sue forme più femminili. 

Mercoledì 12 giugno alle ore 19 Canova ha presentato la mostra “Luci Femminili di anime colorate” mostra personale di Marianna Simonetti. L’artista, rappresenta l’universo femminile fatto di gesti, di atteggiamenti, di conversazioni e di complicità tra donne. I dipinti sono accesi, le donne e le bambine emanano luce, bellezza e sicurezza.  Nei polittici, la Simonetti, affronta una storia o tratta un tema con leggerezza, provocando emozioni positive; descrive donne determinate ed eleganti che raccontano con grazia anche un semplice comportamento. E’ una femminilità che guarda al passato, con un occhio al presente e una direzione netta verso il futuro senza giudizio ma con decisione.

Marianna Simonetti, architetto di Roma, con una grande passione per la pitturae per i viaggi, completa i suoi studi a Napoli che diventa a tutti gli effetti la sua città di ispirazione.  È proprio nella città partenopea che l’artista trova il suo estro creativo entrando in contatto con la parte più intima di se stessa;la sua pittura percorre un processopassando dal simbolismo, all’arte figurativa e all’impressionismo con una vocazione per Modigliani. Le opere dell’artista si definiscono nella realtà femminile dando allo spettatorela possibilità di ritrovarsi, anche solo per un attimo,in una storia colorata.

Marianna Simonetti “Luci Femminili di anime colorate”. Milano, Mondadori Megastore, via Marghera 28

Inaugurazione 12 giugno ore 19. Esposizione dal 22 – 23 giugno 2019.